Wednesday, May 17, 2006

Fashion and victims

In un film Nanni Moretti guardava i piedi della gente passare da un lucernario.
Da questa nuova postazione faccio lo stesso, ma rispetto ad allora nessuno più indossa espadrillas.

4 comments:

skinfy said...

caspita, non sono sicura che la situazione sia migliorata da allora...

Anonymous said...

le espadrillas fan schifo.
Non si vedono le dita e son da frikkettone di merda

negroniglio

mademoisellehuitre said...

il fatto che non si vedano le dita non può che essere considerato un vantaggio.

così parlò il saggio...

stella stellina la cina si avvicina said...

in realtà Nana stavolta devo contraddirti. vedrai passare gente poco chic: Glamour e altri giornali pro-cagata sbandierano penose espadrillas di svariate fogge sostenendo che siano assolutamente a la page. in quanto al fatto che sia meglio nascondere le dita dei piedi ti appoggio senza dubbio. ieri in giro per i portici di piazza castello ho visto una cosa mostruosissima: una tizia carina ed elegante e tutto il resto in infradito con il penultimo ditino mignon che cresceva esattamente sopra al terz'ultimo. so che non è buona norma fissare, ma non riuscivo proprio a distogliere lo sguardo. sicuramente per via del mio gusto per l'orrido. dovresti farci un disegno, almeno questo è stato il mio primo pensiero a riguardo. Ale mi ha appena informata del fatto che il 28 giugno allo spazio211 ci saranno i mogwai. noi bissiamo. tu ti unisci?
PS ho l'autorizzazione a stampare ed esibire in camera mia un suo meraviglioso autoritratto in bianco e nero? non ho più voglia di locandine e amenità. ho voglia di foto e facce amiche.